Area BES - Bisogni Educativi Speciali

 

La composizione del GLH di istituto è regolata dall'articolo 15 p.2 della legge 104/92 e dall'articolo 137 comma 2 del DPR 297/94. La composizione del gruppo di studio e  di lavoro prevede la presenza di una rappresentanza di tutta la comunità scolastica: dirigenti scolastici, docenti curricolari e di sostegno, genitori, operatori dei servizi. Inoltre, nel passaggio da un grado scolastico all'altro, il GLH può essere aperto alla rappresentanza dei docenti curricolari e di sostegno che hanno seguito l'alunno nel grado precedente.
Ill GLH di Istituto o di circolo ha tra i suoi compiti la definizione e la specificazione dei processi di integrazione oltre che  promuovere e sollecitare iniziative per il raccordo tra tutti gli operatori coinvolti nell'integrazione.
IL GLH del nostro Istituto si riunisce, regolarmente, tutti i lunedì dell'ultima settimana del mese dalle ore 16,30 alle ore 15,30.


 Documenti Inclusione

  Inclusione e BES

  Indicazioni BES - MIUR

  Modello PEI

  Modello PDF

  Modello osservazione/BES

  PAI

  Vademecum Inclusione

 
 

Digita la password:


In evidenza - accesso tramite password   LInk di riferimento
Postato  
10/10/2016 Calendario Incontri 2016/2017
1  

 

MATERIALE DI UTILITA' COLLETTIVA

MODULISTICA PER STUDENTI E GENITORI

 MATERIALE SOSTEGNO & INTEGRAZIONE

MODULISTICA PER INSEGNANTI E ATA

MODULISTICA PER LAB. INFORMATICA

 



L'Istituto Comprensivo "G. Pascoli"
ha Aderito all'ACCORDO DI RETE INTER-ISTITUZIONALE
"UNO, NOI, TUTTI...NESSUNO ESCLUSO"

Il giorno 25 Gennaio,alle ore 16,00 si è proceduto alla firma ufficiale dell'accordo di rete tra gli attori istituzionali che hanno manifestato interesse alla partecipazione,presso l'Aula Magna "E. D'Antuono" c/o i locali della scuola dell'Infanzia-Primaria U.O. Pepe di O.Loreto L’Istituto Comprensivo E.DE FILIPPO,di S.Egidio del Monte Albino(SA),ha inteso proporsi come scuola polo per la costituzione di una rete territoriale Inter-istituzionale. La RETE, dal titolo,“Un'Idea Semplice...Uno,Noi,Tutti, nessuno escluso!”,rete di INCLUSIVITA’ TOTALE , secondo un modello di “rating interistituzionale”. La Rete nasce dall’esigenza di definire ed adottare pratiche condivise e comuni tra le scuole e stakeholder che operano nello stesso Territorio e che sono pertanto accomunate dalla stessa complessità.. Includere significa innanzitutto “costruire” ben-essere della persona.E’ un’idea forte,un pensiero,un processo che afferisce alla globalità della sfera educativa, sociale e politica;  significa guardare a tutti gli alunni-persona ( …nessun escluso) e a tutte le loro potenzialità,per prevenirne ogni forma di disagio e successiva devianza significa intervenire prima sul contesto globale della persona, i fattori bio-psico-sociali , poi sulle risposte specialistiche; significa partire dal “senso” della diversità speciale,che diviene una risorsa inclusiva,appunto

Proposta di Rete