Area Altrapagina
 Continua  a pag. precedente
Manifestazione di fine anno
Scuola dell' Infanzia
 
       

 


Manifestazione Crescere Felix
Scuola dell' Infanzia
 
       


Disponibile, on line,  il Documento di Valutazione

Primaria - Secondaria
dalle ore 12.00 del 22/06/2018

Per qualsiasi problematica di accesso rivolgersi in segreteria



a.s. 2018/19

Libri di testo
PRIMARIA - SECONDARIA
Visualizza l'Area di  riferimento

 Circolare
 
Primaria

Secondaria



Gruppi di lavoro
Visualizza l'Area di  riferimento
 


Gruppi di lavoro
Visualizza l'Area di  riferimento
 


Avviso interno Referente della Valutazione
Visualizza l'Area di  riferimento

Decreto
Avviso










Premio Francesca Mansi per l’ambiente

Un premio molto caro all'Istituto Comprensivo di Tramonti che ogni anno vede una partecipazione sempre più numerosa da parte degli studenti. E quest'anno il tema delle "scalinatelle " ha affascinato tanto e ha aperto i lavori a tante interpretazioni. Simbolicamente, a ricordare la tragedia che quasi otto anni fa sconvolse la cittadina di Atrani e l'intera costiera amalfitana, la giornata ha avuto inizio nella piazzetta con un momento di preghiera guidato dal parroco di Atrani, ricordando Francesca, per poi risalire lungo la "scalinatella" che conduce alla chiesa. 
A ricevere il secondo premio sono state le classi II A, II B, II C della scuola secondaria di I grado, coordinate dalle docenti Maddalena Amato e Mariateresa Mansi. 
"Gli alunni delle classi 2A, 2B, 2C della Scuola Secondaria di Tramonti, coordinati dalle Professoresse Maria Teresa Mansi e Maddalena Amato, hanno ideato, sceneggiato e realizzato – seguendo il filo di una pagina di diario letta in maniera deliziosamente espressiva da una fanciulla in procinto di lasciare la Costiera - un power point che si gode come un piccolo film, con una colonna sonora accattivante, immagini dell’ io narrante sempre di spalle, a sottolineare che il vero protagonista è il paesaggio e, con esso, l’ uomo che continuamente lo rimodella. Lo sguardo attento ed amoroso, sostenuto dalla conoscenza e dalla riflessione, rivela via via il percorso e le conclusioni cui sono giunte le classi interessate, con un fondamentale rinvio all’etica della prudenza e della responsabilità - di ciascuno e di tutti - nei confronti delle testimonianze materiali, visibili e concrete della storia e della cultura espresse dal territorio in cui si vive."
 

Gli alunni che hanno ricevuto menzioni speciali sono stati: 

Mattia Gaeta, Angelo Ingenito, Ciro Spierto della classe III A della scuola Primaria, coordinati dalle insegnanti Anastasio e Maresca.
"Hanno saputo individuare nel “Tribunale” della frazione Pucara, un luogo di importanza storica eppure poco conosciuto".

Giorgia Buonomo Maria Esposito Martina Rabesco della classe III A della scuola Primaria, coordinati dalle insegnanti Anastasio e Maresca.
"Hanno sintetizzato in un bel cartellone un percorso di importanza storica (dalla Ferriera a Paterno S.Elia) integrando i vivacissimi disegni con tutte le informazioni essenziali. Sintetico ma pregnante".

Serena Coccurullo e Mattia Marrazzo della classe II B della scuola Primaria, coordinati dall'insegnante Angelina Pecoraro.
"Due bellissimi disegni. Quello di Mattia Marrazzo, II B, (scarno, essenziale ma molto ben centrato) su il Fiordo di Furore); e quello di Serena Coccorullo che è un’esplosione di colori, di luccichii e materiali diversi". 

La classe IV B della scuola Primaria, coordinati dall'insegnante Paola Fiorenza. 
"Gli alunni della IV B si sono adoperati per segnalare scalinatelle poco note, in disuso, accanto ad altre più prestigiose delle frazioni del territorio, avendo inteso perfettamente che tutte testimoniano il lavoro spesso anonimo ma non per questo meno importante, degli antichi abitanti del luogo. Belle anche le poesie in lingua e in dialetto".


Cartalab/2
 

Docente formatore:
Rosalinda
Carretta


lunedì 11 giugno ore 10.30

digital practic&team digitale

Visualizza l'Area di  riferimento

Ammessi al corso

 Ammessi a scorrimento su rinuncia


Primaria","Zimmermann ","Cecilia"
Primaria","Salsano","Maria"
Primaria","Santitoro","Maurizia"
Primaria","Profeta ","Carmela"
Primaria","REA","CARMELA"
Primaria","Santilli","Anna"
Primaria","Pecoraro","Angelina"
Primaria","Russo ","Giuseppa"
Primaria","Galgano","Giuseppina"
Primaria","Piccirillo","Anna"
 
Primaria","REA","CARMELA"
Primaria","D'Ambrosio","Patrizia"
Primaria","Maresca","Rosanna"
Primaria","Russo","Maria"
Primaria","Smedile","Marina"
Primaria","Desiderio","Gina"
Infanzia","Pappalardo","Sofia"
Infanzia","Vicedomini","Arcangela"


Graduatorie provvisorie
Visualizza l'Area di  riferimento

Esperti interni
Tutor interni
Figure aggiuntive
 

   

   
Rappresentazione Musical

 

"Notre Dame de Paris" - 7 giugno ore 18.30

DIRETTA WEB ore 18.00


Clicca qui per la
Diretta WEB



Avvio Monitoraggio progetti d'Istituto
Alunni - Genitori - Docenti - Referenti/Esperti
Visualizza l'Area di  riferimento

Gentilissimi,
Vi invitiamo a compilare, nell'apposita area, il  questionario per rilevare il gradimento relativo ai progetti proposti nel corrente anno scolastico 2017/2018. L'analisi dei dati permetterà alla scuola di riflettere sull'offerta formativa proposta, evidenziando i punti di forza e di debolezza sui quali intervenire per migliorare il servizio offerto.
Vi ringraziamo per la fattiva e preziosa collaborazione.


Premio Francesca Mansi
per l'Ambiente
 

IL nostro Istituto è presente all'evento finale del Premio FRANCESCA MANSI PER L'AMBIENTE che si terrà il giorno mercoledì 6 giugno 2018, a partire dalle ore 9,30 ad Atrani (presso la piazzetta) per poi proseguire con la presentazione dei lavori e con la premiazione presso la Collegiata di Santa Maria Maddalena.


Offerta Formativa per Docenti

la nuova formazione
cosa è il digital&practice
Docente formatore:
Rosalinda
Carretta


 

digital practic&team digitale
Cartalab/2
Visualizza l'Area di  riferimento

Questo corso è aperto solo al personale docente dell'Istituto. L'ordine di preiscrizione costituirà  criterio preferenziale per l'accesso. Sarà rilasciato attestato di frequenza. Non è previsto un level entry.

Vai all'area formazione
Effettua iscrizione on line valida fino alle ore 12.30 di martedì 10 giugno


Conclusosi il Progetto  "Muoversi Bene"
 

Graduatorie - d'Istituto - DEFINITIVE

Visualizza l'Area di  riferimento

 
Rappresentazione Musical

 

"Notre Dame de Paris"

 


a partire dalle ore 18.00

Esmeralda, una giovane zingara di grande avvenenza, è solita danzare sul sagrato della chiesa di Notre-Dame, cuore della Parigi medievale. L'arcidiacono Frollo è attratto dalla giovane donna e, pur fra sentimenti contraddittori, cerca di farla rapire dal campanaro Quasimodo, un essere deforme fino alla mostruosità.

 Ma il capitano Phoebus de Châteaupers la trae in salvo e conquista il suo amore. Una vicenda melodrammatica, tetra, grottesca, che ha commosso lettori di tutti i tempi e spesso ispirato il mondo del cinema.



Nomina commissioni
Visualizza l'Area di  riferimento
 


Manifestazioni Conclusive Progetti

 "Muoversi Bene"

 Teatro

5 giugno ore 8.30 - campo sportivo di Pietre

 8 giugno ore  10.30 -  Sede Centrale


  Leggere che passione alcune  Dirette web



Genitori Docente/alunni Sulla continuità
Assessore Savino Inglese non formale Presidente C.I.
Presidente Proloco Docente Musica Docente

Conclusosi il Progetto  "Scintil-Leggendo"
 


Nuove foto nella Galleria
Visualizza l'Area di  riferimento

Oltre lo sguardo
 

 

Conclusosi il Progetto  “Nuoto Anch’io

In linea le foto del digital&practice
 


Cartlab
 
Registro Elettronico
 
Ceramica

Offerta Formativa per Docenti

la nuova formazione
cosa è il digital&practice
Docenti formatori:
Ammaria Annarummo

Concettina Anastasio

digital practic&team digitale
Musica in Gioco

Visualizza l'Area di  riferimento

 

Questo corso è aperto solo al personale docente dell'Istituto. L'ordine di preiscrizione e essere un docente della scuola dell'Infanzia, costituirà  criterio preferenziale per l'accesso. Sarà rilasciato attestato di frequenza. Non è previsto un level entry.

Vai all'area formazione

Effettua iscrizione on line valida fino alle ore 9.00 di mercoledì 14 giugno


Adempimenti fine anno scolastico
Visualizza l'Area di  riferimento


Circolare


foto premiazione

Premiati Leggere che passione
Visualizza l'Area di  riferimento

 

     
Sezione Pulcini i Premiati:
1 classificato
Classi IIA - B con: il libro "Alberto e il drago"
2 classificato
plesso Pietre con: l’alfabetiere e la storia ‘vita da bottiglia’
3 classificato
plesso Gete: con i simpatici e accurati omini fatti con vasi di terracotta e plastica ridipinti e arricchiti di particolari

 

Sezione Piccoli i Premiati:
1 classificato
Giordano Maria Luisa 3A e Venosi Vincenzo 3B
2 classificato 
Miriam Ferrara  classe V A
3 classificato
Somma Gabriele di IVA con: la sua storia e la brochure informativa sulle possibilità del riciclo
Sezione Giovani i Premiati:
1 classificato
classi I della Secondaria: con lo striscione/slogan realizzato con oggetti di recupero con il motto ‘riciclare è meglio di buttare’

2 classificato
Classe IIIB con:  Testo sognante 
2 classificato
Classe III che ha mostrato, tramite l’esperienza, come siano indispensabili gli equilibri per preservare il benessere del Pianeta.



Educazione Stradale per i bambini dell'Infanzia
insieme al comandante, vigili e vigilesse

 

Per rendere più coinvolgente l’argomento dell’educazione stradale, la scuola dell’infanzia  ha organizzato un’uscita sul territorio. Conoscere ed osservare direttamente i segnali stradali e i colori del semaforo con la presenza della polizia municipale che ha descritto la segnaletica mostrando e nominando le forme geometriche già in parte conosciute dai bambini.

Il comandante ha mostrato la fornitura professionale in dotazione per far comprenderne l’impiego e il rispetto delle regole a seconda dei contesti. Sono stati eseguiti dei giochi per presentare una segnaletica alternativa e cioè l’utilizzo della gestualità del vigile in mancanza appunto di segnali.

I bambini hanno interagito in modo pertinente alle sollecitazioni della vigilessa e dei vigili dimostrando interesse e coinvolgimento e di aver gradito l’uscita dal contesto scolastico in uno spazio attrezzato e diverso.

 

       

Nuovo Regolamento Privacy

Adeguamento alle norme del GDPR
Visualizza l'Area di  riferimento


Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento UE 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.
Il GDPR è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea, in quanto regolamento.

 

Il Responsabile della protezione dei dati designato ai sensi dell’art. 37 del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”) è il prof. Maurizio Salucci già responsabile della redazione del DPS (Documento programmatico per la sicurezza attuato in conformità agli artt. da 33 a 36 ed all'allegato B del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196).





Leggi il nuovo progetto
Continuità Verticale

 

In corso il nuovo progetto Continuità Verticale
Visualizza l'Area di  riferimento


La continuità didattica tra i diversi ordini di scuola è un requisito essenziale per un’azione educativa attenta ai bisogni degli alunni, che si concretizza nella scuola come luogo di incontro e di crescita. Il passaggio da una scuola all’altra rappresenta, per gli alunni, un momento delicato attorno al quale si concentrano interrogativi, timori, fantasie...È in tale ottica che stato progettato un percorso articolato di continuità verticale che coinvolge tutti gli ordini di scuola del nostro Istituto Comprensivo...
continua a leggere

Docenti della primaria incontrano i bambini della scuola dell'infanzia nei loro plessi  


La F.S. Paola Fiorenza
spiega il progetto continuit
à

Docenti della primaria incontrano i bambini della scuola dell'infanzia nelle classi della primaria

Termine delle attività didattiche a.s. 2017/18

Il termine delle attività didattiche per la scuola primaria e secondaria di 1° grado è fissato per il giorno 08 giugno 2018, per la scuola dell’infanzia per il giorno 29 giugno 2018.

Circolare


Progetto “ AC MILAN – Muoversi bene… ”

Visualizza l'Area di  riferimento

A causa delle avverse condizioni meteorologiche
 la manifestazione in oggetto è rinviata a data da destinarsi



diretta dalle ore 10.00
Leggere che ... Passione
terza ed ultima giornata   22-maggio a partire dalle ore 9.30
 
Interviste e curiosità
dalla "bancarella" del libro della scuola ad:
alunni, docenti, genitori, giornalisti, associazioni, amministratori, etc.

Progetto “ AC MILAN – Muoversi bene… ”

Visualizza l'Area di  riferimento
 

Nell’ambito del progetto “AC MILAN – Muoversi bene…” l’insegnante referente del progetto Prof. F. Senatore in collaborazione con gli insegnanti hanno organizzato una mattinata dedicata a giochi sportivi che vede coinvolti in giorni alterni tutti gli alunni della scuola primaria.
Pertanto il 23 e il 24 maggio 2018 dalle ore 9.00/12.30 gli alunni della scuola primaria saranno accompagnati dai propri insegnanti presso il campo sportivo di Pietre con l’ausilio dei pulmini scolastici.

Il giorno 23 maggio 2018 usciranno gli alunni della scuola primaria classi 1–2–3–4–5 sez. B per un totale di 86 alunni

Il giorno 24 maggio 2018 usciranno gli alunni della scuola primaria classi 1–2–3–4–5 sez. A per un totale di 83 alunni


Leggere che ... Passione
seconda giornata   21-maggio a partire dalle ore 10.00
 
Interviste e curiosità
dalla "bancarella" del libro della scuola

Tramonti: domenica Festa della Primavera
al Circolo San Pietro di Figlino
insieme ai nostri alunni

Domenica 20 maggio Tramonti celebra la primavera. Il Circolo San Pietro Apostolo di Figlino ha organizzato, infatti, la IV edizione della “Festa di Primavera“. L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione “Nuovi Orizzonti”, punto di riferimento per molte delle manifestazioni, produzioni teatrali e feste realizzate a Tramonti; con l’Enpa, ente nazionale protezione animali, con l’istituto comprensivo Giovanni Pascoli, la Pro Loco Tramonti ed il patrocinio del comune di Tramonti.

 


Bandi interni Figure: aggiuntive, Tutor ed esperti

Visualizza l'Area di  riferimento

Programma operativo Nazionale “Per la scuola , competenze e ambienti per l’apprendimento 2014/2020. Progetti per inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nelle aree a rischio” Asse 1 – Istruzione FSE – Obiettivo specifico 10.1.1 – Sostegno agli studenti con particolari fragilità. Azione 10.1.1 A – interventi per il successo scolastico degli studenti.


Leggere che ... Passione
Tema del concorso: ‘Da cosa rinasce cosa’
Prima Giornata 18-maggio
     
     


ViVa la Primavera - Coloriamo Tramonti

Nell''ambito del progetto "Viva la primavera, dal cucciolo al germoglio" e del progetto "Coloriamo Tramonti" l'associazione Proloco di Tramonti in collaborazione con il Circolo ANSPI San Pietro Apostolo di Figlino, hanno organizzato una giornata all'insegna della natura e della bellezza.

     

 




SCUOLA LABORATORIO

 

Attività Laboratoriali - INFANZIA
 
       




Leggi il nuovo progetto
Continuità Verticale

 

In corso il nuovo progetto Continuità Verticale

La continuità didattica tra i diversi ordini di scuola è un requisito essenziale per un’azione educativa attenta ai bisogni degli alunni, che si concretizza nella scuola come luogo di incontro e di crescita. Il passaggio da una scuola all’altra rappresenta, per gli alunni, un momento delicato attorno al quale si concentrano interrogativi, timori, fantasie...È in tale ottica che stato progettato un percorso articolato di continuità verticale che coinvolge tutti gli ordini di scuola del nostro Istituto Comprensivo... continua a leggere

Docenti della secondaria a fare lezione agli alunni della classi V  
 
Le classi V nelle aule della Secondaria con i relativi docenti  
 

Graduatorie - d'Istituto
Visualizza l'Area di  riferimento


 
 

Indicazioni bilancio finale
Indicazioni bisogni formativi
Presentazione



  CLOUD Repository L.O.
Accesso Repository

Sono stati ripristinati tutti gli account che avevano problemi di acceso. Tuttavia, si è rilevato che diversi utenti non hanno aggiornato, coma da sicurezza,  la propria pw. Si ricorda, che da sistema, le utenze che non provvedono ad un accesso nell'arco di un mese vengono bloccati e anche tutto ciò ad essi riferibile. Chi dovesse rilevare altre criticità le può comunicare tempestivamente alla mail ictramonti@gmail.com indicando nome, cognome, ordine di scuola e problematica.



Leggi il Giornalino Scolastico
CONOSCI LA TUA SCUOLA

Visualizza l'Area di  riferimento


scarica "Anche NOI" scarica

Sfoglia il giornalino online


Incontri Scuola - Famiglia


SCUOLA INFANZIA – MERCOLEDI’ 16 MAGGIO 2018 dalle ore 16,30 alle ore 18,30 plesso i rispettivi plessi
SCUOLA PRIMARIA – MARTEDI’ 15 MAGGIO 2018 dalle ore 16,30 alle ore 18,30
SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO – GIOVEDI’ 24 MAGGIO 2018 dalle ore 16,00 alle ore 18,00

Circolare DS


Offerta Formativa per Docenti

la nuova formazione
cosa è il digital&practice
Docente formatore:
Rosalinda
Carretta


 

digital practic&team digitale
Cartalab
Visualizza l'Area di  riferimento

Questo corso è aperto solo al personale docente dell'Istituto. L'ordine di preiscrizione costituirà  criterio preferenziale per l'accesso. Sarà rilasciato attestato di frequenza. Non è previsto un level entry.

Vai all'area formazione
Effettua iscrizione on line valida fino alle ore 12.30 di martedì 29 maggio


Offerta Formativa per Docenti

la nuova formazione
cosa è il digital&practice
Docenti formatori:
Maria Giovanna Giordano

Tiziana Todisco

digital practic&team digitale
Registro Elettronico - ARGO
Visualizza l'Area di  riferimento

 

Questo corso è aperto solo al personale docente dell'Istituto. L'ordine di preiscrizione e essere un docente della scuola dell'Infanzia, costituirà  criterio preferenziale per l'accesso. Sarà rilasciato attestato di frequenza. Non è previsto un level entry.

Vai all'area formazione
Effettua iscrizione on line valida fino alle ore 12.30 di mercoledì 23 maggio

 




Leggere che ... Passione
Tema del concorso: ‘Da cosa rinasce cosa’
Visualizza l'Area di  riferimento

 

Anche quest’anno si avvia alla conclusione il progetto ‘Leggere che passione’ che accompagna il percorso formativo di tutti gli alunni dell’Ic G.Pascoli nel corso dell’anno scolastico.

Dai più piccoli, i pulcini, ai più grandi, sez. giovani, gli alunni si sono cimentati nella ricerca e lo sviluppo di una tematica molto cara a Tramonti: il riciclo. Attraverso storie, esperienze, letture, ricerche tutti hanno avuto la possibilità di esperire e raccontare come da ogni ‘cosa rinasca cosa’ e come, di conseguenza, sia importante selezionare i rifiuti affinchè possano ritrovare nobiltà in una nuova vita. La tematica si inserisce nella più ampia finalità formativa della tutela del proprio ambiente di vita, della sostenibità e del benessere del Pianeta.

Non resta che aspettare di vedere e valutare gli elaborati prodotti dalle sezioni dell’Infanzia e dalle classi della Primaria e della Secondaria che verranno sottoposti a giudizio della Commissione entro l’inizio di Maggio per poi culminare nella premiazione. Come ogni anno, inoltre, accompagna il Concorso la bancarella dei libri allestita e curata dagli alunni della Secondaria.


Offerta Formativa per Docenti

la nuova formazione
cosa è il digital&practice
Docenti formatori:
Maria Teresa Mansi

Marina Smedile

digital practic&team digitale
Ceramica entry level
Visualizza l'Area di  riferimento

Docenti formatori: Mariateresa Mansi -  Marina Smedile

Questo corso è aperto solo al personale docente dell'Istituto. L'ordine di preiscrizione costituirà  criterio preferenziale per l'accesso. Sarà rilasciato attestato di frequenza. Non è previsto un level entry.

Vai all'area formazione
Effettua iscrizione on line valida fino alle ore 12.30 di martedì 8 maggio

 


25 APRILE 2018, FESTA DELLA LIBERAZIONE | L’ITALIA È LIBERA DA 73 ANNI

La Festa nazionale del 25 aprile ricorda a chi lo ha vissuto e a voi ragazzi, il giorno in cui, nel 1945,  Milano venne liberata dai nazisti e dai fascisti. Il 25 aprile rappresenta il nuovo inizio dell'Italia democratica, libera e repubblicana.

Clicca questo link per la lista delle celebrazioni della festa del 25 aprile nelle città d'Italia.


Sospensione delle attività didattiche e chiusura degli Uffici e della Scuola

giorno 30 Aprile 2018 ponte del 1° Maggio Festa del lavoro la sospensione delle attività didattiche e la chiusura degli Uffici e della scuola
Le prove di evacuazione mensa previste il 30 aprile da precedente comunicazione di questo Ufficio saranno rinviate a data da definire con successiva comunicazione. I docenti avviseranno per iscritto le famiglie e ne acquisiranno la firma di presa visione Le attività didattiche riprenderanno regolarmente MERCOLEDI 2 MAGGIO 2018.

Circolare


 Prove INVALSI classi seconde e quinte scuola primaria
a. s. 2017/18
Visualizza l'Area di  riferimento

In riferimento al D. Lgs 62/2017, si comunica che gli alunni delle classi seconde e quinte della scuola primaria di questo Istituto, svolgeranno le prove Invalsi secondo il seguente calendario:

3 maggio 2018: PROVA D’INGLESE (classi V primaria)
9 maggio 2018: PROVA DI ITALIANO (classi II e classi V primaria)
11 maggio 2018: PROVA DI MATEMATICA (classi II e classi V primaria
)

Circolare


venerdì 27 aprile - prove di evacuazione d'Istituto

Visualizza l'Area di  riferimento

 

Circolare



Tramonti - Open Day Micronido Comunale
venerdì 27 aprile alle ore 10.00

 

Si comunica che il giorno 27 aprile 2018 alle ore 10,00 sarà realizzato un open day al Micronido della frazione Pietre di Tramonti. La struttura già funzionante da alcuni mesi è messa a disposizione dei cittadini di Tramonti con la sola finalità di promuoverne la conoscenza, considerato che il micronido costituisce una significativa e importante risorsa per il territorio e per i genitori che lavorano. Pertanto i genitori degli alunni della scuola dell’Infanzia sono invitati a presenziare all’evento e a visitare la struttura in modo tale da apprezzarne benefici e opportunità. La scuola coglie l’occasione per rendere attivamente partecipi i bimbi di 3 anni del Plesso Pietre, che si recheranno, previa autorizzazione dei genitori, a visitare la struttura ed eventualmente ad avere dedicato uno spazio ricreativo, la mattina del 27 aprile. Le docenti della sezione dei 3 anni di Pietre sono pregate ad un’azione rapida e tempestiva nell’acquisizione delle autorizzazioni all’uscita.

 


 

È un sogno che diventa realtà – ha dichiarato l’Assessore alla Pubblica Istruzione Vincenzo Savino. Vedere i bambini che giocano e crescono felici in questa struttura è una soddisfazione enorme per tutta l’amministrazione Giordano, perché vuol dire che abbiamo agito bene e che, grazie a questo, Tramonti prospera e pensa al futuro. È stato uno sforzo immane riuscire a rendere operativo il nido e ne siamo orgogliosi, perché rappresenta un motivo di possibilità per le donne lavoratrici e per tutte le famiglie del territorio costiero. Sono pochi i posti ancora disponibili: è un’opportunità da non lasciarsi scappare, soprattutto per chi ne ha bisogno, visto l’inizio imminente della stagione estiva. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare: solo insieme possiamo guardare lontano.


Comunicato stampa


Bando di gara per la fornitura e consultazione gratuita, da parte degli alunni dell’Istituto Comprensivo “G.Pascoli”, di libri di narrativa e saggistica per l’evento “Leggere che Passione
Visualizza l'Area di  riferimento

Circolare
Allegato


Celebrazione 48^ Giornata Mondiale della Terra il 19 Aprile 2018

 

 Giovedì 19 Aprile, in occasione della “48^ Giornata Mondiale della Terra” l’Associazione Acarbio e il Club per l’Unesco di Amalfi  hanno proposto un laboratorio ambientale rivolto agli studenti delle classi prime della  Scuola Secondaria. Con questa iniziativa si vuole offrire agli studenti un’occasione di formazione e confronto sulle emergenze globali, con l’intento di  promuovere la salvaguardia del nostro pianeta. La Giornata della Terra di quest'anno è dedicata a fornire le informazioni e le ispirazioni necessarie per cambiare radicalmente l'atteggiamento e il comportamento umano nei confronti della plastica.


Circolare


18 aprile Rassegna Musicale "Aurelio Giordano"

 

 

L'Istituto Comprensivo partecipa alla  Rassegna Musicale per le scuole medie di 1° grado e per i licei musicali della Regione Campania, in memoria di Aurelio Giordano, che ha prodotto pagine sonore inedite e come direttore d'orchestra, saggista conferenziere, musicologo e ha profuso un grande impegno per divulgare il suo pensiero sulla musica intesa come sintesi di suono, natura, psiche e spirito.

Organizzato dall'Associazione Relazioni Etniche "Aurelio Giordano", presieduta da Franco Nuschese, l'evento, patrocinato dal Comune di Tramonti, si svolgerà presso il Convento San Francesco, nella frazione di Polvica, il 18 aprile, a partire dalle 10. Giunta alla quinta edizione, con la direzione artistica del maestro e sacerdote Paolo Saturno, la kermesse metterà in competizione i partecipanti, che dovranno esibirsi in un brano musicale della durata massima di 15 minuti.

Un'iniziativa, questa, che vuole essere anche un evento di incontro tra scuole attraverso la musica, che per sua natura è relazionale e pertanto dà il meglio di sé nel momento in cui è eseguita in pubblico e fruita in compagnia.

 


   

Formazione - Neoassunti - news
Visualizza l'Area di  riferimento

Attività didattica 2
Relazione tutor finale
Allegato1_modello registrazione fase peer to peer
Allegato2_protocollo di osservazione reciproca
Allegato3_progettazione attività
Allegato4_griglia neoassunti
Allegato5_griglia tutor
Allegato6_Sintesi esperienza peer to peer


In linea il nuovissimo sito di
www.scuolecostieramalfitana.it

La Rete delle Scuole della costiera Amalfitana, denominata "Scuolecostieraamalfitana" promuove la realizzazione di progetti di carattere pedagogico didattico e culturale in cui l'esperienza in ambiente naturale, territoriale, storico e artistico siano parte attiva di una azione educativa integrata, per la formazione di futuri "cittadini del mondo" rispettosi dei valori umani, civili e ambientali.



La rete che ha presentato il Progetto
 
Le Scuole - Istituti Comprensivi
       
Amalfi Positano Ravello  Tramonti
       
Enti locali - Comuni
       
Conca D.   M. Positano Praiano Tramonti
       
Enti non profit
 
Club per l'UNESCO di Amalfi
Circolo “Vivi la Natura” Legambiente Amalfi
Distretto turistico "Costa d'Amalfi"
Il Vescovado - Giornale on line
Rete Sviluppo Turistico Costa d'Amalfi
       
Associazioni coinvolte per il territorio di Tramonti
 
Acarbio Associazione Costiera Amalfitana
Riserva Biosfera
Figlino (borgo) da Favola
Circolo ANSPI S. Pietro Apostolo
Associazione Sportiva " Intramontes"
Ente Nazionale Protezione Animali
Tramonti "Nuovi Orizzonti"
 
Ecco alcuni dei 20 Moduli
I luoghi dell’amore: I giardini della Pellerina a Furore - IC 'G.Sasso' (I.C. Amalfi)
Positano e Praiano su Google MY Maps - (I.C. Positano)
“I rifiuti raccontano”… storie di materiali «rifiutati» e «riciclati» (I.C. Tramonti)
Alla scoperta della baia di capo di Conca-grotta dello smeraldo-  (I.C. Amalfi)
Mani che lavorano: l’arte di intrecciare i cesti di paglia - (I.C. Tramonti)
I custodi della bellezza costiera: il sistema delle Torri di Praiano (I.C. Positano)
'Quaderni digitali” laboratorio di digital Storytelling e Videomaking su percorsi ambientali : sulle orme dei Pellegrini verso un antico eremo-il Santuario dell’Avvocata - I.C. Tramonti
Tutela&ambiente in diretta radio - (I.C. Tramonti)
Un'occasione UNICA

"Itinerari Digitali in Costa d’Amalfi: alla scoperta del patrimonio Unesco”,
il MIUR ammette il progetto del nostro Istituto come Capofila di RETE
Istituti Comprensivi di Amalfi, Positano, Ravello-Scala e Tramonti
finanziamento di  € 119.194,00


Il Miur, il Ministero dell'Istruzione, dell' Università e della Ricerca, ha pubblicato le graduatorie di approvazione e pubblicazione graduatorie regionali delle proposte progettuali degli Istituti scolastici per il potenziamento dell'educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico (PON FSE 2014-2020).

Nelle graduatorie, su 77 reti costituite da istituti scolastici della Campania, l'Istituto Comprensivo "Giovanni Pascoli" di Tramonti, guidato dalla dirigente scolastica Luisa Patrizia Milo, si è posizionato al 30esimo posto come capofila della Rete costituita dagli Istituti Comprensivi di Amalfi, Positano e Ravello, dai Comuni di Conca dei Marini, Positano, Praiano e Tramonti, dal Club per l'Unesco di Amalfi, dalle Associazioni Distretto Turistico Costa d'Amalfi, Rete Sviluppo turistico Costa d'Amalfi e Legambiente Circolo di Amalfi con Il Vescovado, il giornale Costa d'Amalfi.

Una rete fortemente voluta dai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche di Amalfi, Positano, Ravello e Tramonti, i professori Aniello Milo, Stefania Astarita e Luisa Patrizia Milo, che insieme hanno elaborato il progetto, poi condiviso da Comuni e Associazioni, dal titolo "Itinerari Digitali in Costa d'Amalfi: alla scoperta del patrimonio Unesco".

La proposta progettuale, con una metodologia didattica innovativa di carattere sperimentale e interattivo, basata su percorsi laboratoriali e sull'utilizzo adeguato della strumentazione digitale, si pone l'obbiettivo di educare, attraverso l'arte, la storia e il paesaggio, ad un'etica collettiva volta ai principi del bene comune, della sua conoscenza, della sua scoperta, della sua tutela e salvaguardia. La partnership è composta da soggetti che vivono quotidianamente immersi in un contesto ricchissimo di storia, arte, cultura e natura che pertanto offre il fianco ad una formazione mirata alla conoscenza valorizzazione, tutela e salvaguardia del patrimonio artistico-culturale e paesaggistico.

I Dirigenti della Rete intendono promuovere una serie di attività scolastiche ed extrascolastiche al fine di stimolare negli studenti e nelle studentesse la capacità di vedere con occhi nuovi il proprio territorio e vivere in modo più armonico le relazioni umane che esso produce. L'acquisizione progressiva di consapevolezza per il valore dell'ambiente e dei beni non escludibili, naturali ed artistici, aumenta la responsabilità che i cittadini di domani dovranno sentire verso di essi, poiché la qualità della vita di tutti è influenzata dall'ambiente medesimo.

Si prevedono ampie ricadute territoriali dei percorsi progettuali, grazie all'interscambio delle conoscenze sviluppate sinergicamente tra amministrazioni locali, Istituzioni Scolastiche, la società civile e gli altri attori coinvolti.


Canali informativi che ne parlano

     

Riattivato il Laboratorio di Ceramica
responsabile prof.ssa Mansi

Il laboratorio di ceramica, per le sue caratteristiche e finalità, si inserisce a pieno titolo all'interno del percorso didattico della disciplina di arte e immagine, come un' esperienza di conoscenza, di arricchimento del proprio bagaglio culturale e di creatività. Non rappresenta un'esperienza fine a se stessa, ma si pone come obiettivi la conoscenza delle attività tradizionali del territorio legate alle sue capacità produttive e alla sua cultura; di stimolare l'operatività, rafforzare la fiducia nelle proprie capacità; sviluppare capacità percettive, rappresentative e creative, e non ultimo sperimentare ed apprendere nuove tecniche. 

Il lavoro, a seconda dell'occasione, si organizza o a livello individuale o in gruppi, favorendo così la socializzazione e la cooperazione. Dopo un'introduzione iniziale di presentazione di tutti gli aspetti della disciplina, a partire da quello storico fino a quello più tecnico, il lavoro vero e proprio prosegue in laboratorio con la realizzazione di oggetti e manufatti con specifiche tecniche della forgiatura a mano: colombino, lastra, pizzico. Dopo la prima cottura gli alunni sperimentano la decorazione su biscotto.

 





 

SPAZIO FLESSIBILE E NUOVE MODALITÀ DI APPRENDIMENTO
Nuova aula polifunzionale per l'insegnamento della lingua inglese

 

L’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” si arricchisce di un nuovo spazio, il laboratorio di inglese, dove sarà possibile coniugare l’apprendimento della lingua inglese con il gioco, in un ambiente piacevole e motivante pensato esclusivamente per gli alunni.
Colori, spazi, immagini e ausili informatici per stimolare la voglia di imparare, con i banchi uniti per attività manipolative e grafiche.
I tavoli esagonali presenti nel laboratorio sono delle vere e proprie isole che, all’occorrenza, si compongono e si scompongono per favorire una didattica innovativa, finalizzata alla collaborazione, alla ricerca e alla condivisione della conoscenza tra gli studenti perché stimolano lo scambio e la relazione tra pari. Un ambiente di apprendimento attivo, dove è possibile dar spazio ad attività di drammatizzazione, story telling, utilizzo di flash cards, giochi alla LIM.

Con l’ausilio dei giochi i bambini riescono a interiorizzare la lingua inglese quasi come fosse la lingua materna, ovvero senza accorgersi che stanno studiando e ricevendone benefici sia sul piano cognitivo che emotivo. Le attività e i giochi permettono di esercitarsi in piccoli gruppi consolidando la conoscenza dei termini e delle strutture grammaticali già acquisiti.

Il laboratorio permette di svolgere attività che favoriscono un approccio globale alla lingua inglese, attivando strategie socio-affettive necessarie per affrontare senza paura la nuova lingua, coinvolgendo facoltà creative, rendendo le lezioni meno faticose e offrendo piacevoli varianti alla routine scolastica quotidiana.



Area valutazione ed autovalutazione d'Istituto
Valutazione ed autovalutazione d'Istituto
Visualizza la nuova area
nella stessa sono presenti i risultati d'Istituto delle prove Invalsi


L’avvio della valutazione del sistema educativo di istruzione, secondo il procedimento previsto dall’art. 6 del D.P.R. n. 80/2013, costituisce un passo importante per completare il processo iniziato con l’attribuzione dell’autonomia alle istituzioni scolastiche. Autonomia, valutazione e miglioramento sono, dunque, concetti strettamente connessi. Mediante la valutazione, interna ed esterna, le scuole possono individuare gli aspetti positivi da mantenere e consolidare e gli elementi di criticità in relazione ai quali realizzare azioni di miglioramento.
 


Sospensione delle attività didattiche per festività Pasquali

IL Dirigente Scolastico, visto il calendario scolastico Regionale che determina la sospensione delle attività didattiche per le festività pasquali dal 29 marzo al 03 aprile 2018; comunica la sospensione delle attività didattiche per i giorni dal 29 Marzo 2018 al 03 Aprile 2018.


Circolare


Progetto: Avviamento allo Studio del  LATINO
docente Antonio Trucillo
Visualizza tutte le attività progettuali

Si comunica che anche quest'anno, al fine di ampliare l’Offerta Formativa, partirà il corso di avviamento allo studio della lingua latina rivolto agli alunni delle classi terze, orientati allo studio liceale. Il progetto è finalizzato a costruire strumenti di raccordo disciplinare con la scuola secondaria di secondo grado, potenziando le attività di orientamento in uscita con percorsi didattici e progettuali. E’ sempre più avvertita, infatti, l’esigenza della costruzione di un curricolo condiviso, basato sull’individuazione di obiettivi didattici comuni.  Il corso, tenuto dal Prof. A. Trucilloa partire da lunerdì 26 marzo p.v., mira ad offrire agli studenti la possibilità di acquisire i primi rudimenti della lingua latina

Info: Nato a Napoli, il prof. Trucillo  dal 1970 vive a Minori, sulla costiera amalfitana. Per qualche tempo ha soggiornato in Marocco, insegnando nella scuola italiana di Casablanca. Ha pubblicato vari libri di poesia, tra cui Notizie dell’unicornoTeofanieAnche nei villaggiLa nuvèla. Suoi versi sono apparsi su Nuovi Argomenti.


 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto “ Ben…Essere inAmore” a.s. 17/18
Visualizza l'Area di  riferimento 

Giovedì 22 marzo p.v. in vista della conclusione del Progetto “Ben…Essere in Amore” è previsto, per gli alunni delle classi III^ della Scuola Secondaria di I^ grado, un incontro informativo tenuto dal Dott. F. Califano (ped. adolescentologo) e dal Dott. Pepe esperto in ginecologia presso il Consultorio Familiare di Castiglione(Ravello).
 


Modulo Editabile per richieste e comunicazioni

Per la corretta compilazione e salvataggio del modulo è necessario scaricare almeno la  versione 11 di Adobe Acrobat Reader

link diretto ad adobe


 

 

"Anche Noi" Giornalino Scolastico
Ha una Nuova Redazione

Visualizza l'Area di  riferimento

 

"Anche noi" è il giornale scolastico dell'Istituto Comprensivo "Giovanni Pascoli" di Tramonti e nasce con l’idea di creare all’interno dell’istituto uno strumento attivo, capace di fornire agli studenti la possibilità di confrontarsi e di esprimere, liberamente e nel rispetto della libertà altrui, opinioni proprie, amplificando il ruolo educativo e formativo della scuola. 

La Nuova Redazione è costituita dalla classe 2^B della Scuola Secondaria e da un gruppo di alunni appartenenti a tutte le classi della scuola e monitorati da due docenti, Luigi Novi per la Scuola Secondaria e Maria Salsano per la primaria.  

 

La pubblicazione è cartacea ma sarà possibile anche leggere il giornalino sul sito, che risponde al sempre maggiore interesse dei nostri allievi verso la tecnologia e alla necessità di rendere fruibile il giornalino in una versione a colori, più ampia e più facilmente accessibile a studenti, genitori, insegnanti della nostra scuola, ma anche a persone esterne interessate. 

 

LA REDAZIONE 

 

Docenti: Luigi Novi, Maria Salsano 
Caporedattori: Roberta Romano, Giulia D'Auria, Vincenzo Marrazzo 

 
Redattori: Noemi Di Mauro, Ilenia Imperato, Sara Sannino Salvatore Giordano, Alfonso Francese, Apicella Antonio

 

Addetti alle foto e ai video:  Bonavenutura Imperato, Amatruda Giuseppe, Francese Alfonso, Alessia Di Lieto, Samuele Coccorullo, Amodio Luigi, Angelo Francese

 

Collaboratori: due alunni per ogni classe dell'Istituto scelti dai docenti della classe


Sciopero personale ATA/Docente
23 marzo 2018


Avviso sciopero
Comunicazione alle famiglie
Nota allegata


 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Percorso musica, canto e ballo sul tamburo
Visualizza l'Area di  riferimento

In linea con gli accordi contenuti nei Protocolli d’intesa intercorsi tra la nostra Scuola e le associazioni presenti sul territorio, sottoscritti in data 7 dicembre 2017, saranno attivati progetti di musica e danza, quali attività finalizzate ad un corretto sviluppo psico-fisico della persona.

Attraverso la promozione di queste discipline all’interno delle strutture scolastiche si intende creare una valida occasione di ampliamento dell’offerta formativa in cui l’elemento ritmico-musicale riveste un’importanza fondamentale nella formazione dei nostri alunni. Grazie ai suoi contesti relazionali viene agevolata la socializzazione e la comunicazione.

Circolare


 

Programma  Latte nelle scuole"
Visualizza l'Area di  riferimento


In Italia è presente un’ampia gamma di prodotti lattiero-caseari di qualità, il cui consumo offre molti vantaggi nutrizionali.
Il latte è una fonte preziosa e per certi versi unica di nutrienti perché è la prima fonte di calcio della dieta italiana, con un corredo di acqua, proteine di eccellente valore biologico, zuccheri e grassi in percentuale equilibrata, vitamine (soprattutto del gruppo B), e altri minerali tra cui potassio, fosforo e zinco.
Eppure proprio i consumi sono in continuo calo e nettamente al di sotto delle raccomandazioni scientificamente accreditate.

Il Programma destinato alle scuole - Programma Latte nelle scuole a.s. 2017-2018, promosso e organizzato dal Ministero delle politiche agricole, e realizzato con il contributo dell'Unione Europea, è una campagna di informazione destinato agli allievi delle scuole primarie per l’educazione al consumo dei prodotti lattiero-caseari e per una corretta alimentazione.

Grazie a distribuzioni gratuite di latte e i suoi derivati (yogurt e formaggi), laboratori sensoriali, giornate a tema e altre iniziative speciali l'iniziativa intende accompagnare i bambini della scuola primaria in un percorso di corretta educazione alimentare, per insegnar loro ad inserire questi prodotti  nella alimentazione quotidiana, conservandone poi l’abitudine per tutta la vita. 

Il Programma Latte nelle scuole è rivolto ai bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. Quest’anno, in base alle risorse stanziate dall’Unione Europea, saranno coinvolti oltre 400.00 alunni delle scuole primarie statali e paritarie di alcune province. Per poter partecipare, le scuole devono compilare il modulo online.
 

Circolare
Modulo


Sportello di ascolto
Visualizza l'Area di  riferimento

Modello Autorizzazione


 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto  “Laboratorio Teatro"
Visualizza l'Area di  riferimento

Si svolgerà a cadenza settimanale, nelle classi IIA - IIC della Scuola Secondaria di 1°grado, un progetto di teatro con l’intervento dell’associazione Nuovi Orizzonti di Tramonti. Si tratta di un laboratorio teatrale, che intesse una doppia relazione: fra pari e nei confronti dell’adulto. Lo strumento che viene utilizzato per veicolare questi rapporti è una storia, un tessuto narrativo che è pretesto per far agire, in relazione corporea, i ragazzi in uno spazio e in un tempo. Le finalità educative del progetto: educare all’ascolto, sollecitare all’espressione personale, interagire con la musica, scoprire l’adulto come possibile guida non autoritaria, scoprire la motivazione a fare insieme, sentirsi parte di un gruppo, scoprire lati di sé e degli altri per provare ad instaurare nuove e inedite modalità di relazione, sviluppare un maggior grado di concentrazione, superare paure, inibizioni, ansie, timidezze e rispetto delle regole. L’obiettivo condiviso con i ragazzi sarà quello di giungere ad un «incontro aperto», al fine di mostrare il lavoro svolto. Il corso, che avrà la durata dell’intero anno scolastico.


 

 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto  “Nuoto Anch’io
Visualizza l'Area di  riferimento

Si comunica che, nell’ambito del potenziamento delle discipline motorie previste nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2016/19, a partire da mercoledì 7 marzo p.v. prenderà avvio il  Progetto “Nuoto Anch’io”, per le classi quarte della Scuola Primaria e per le classi prime della Scuola Secondaria di 1°grado .
Il nuoto è fonte preziosa di benessere e di crescita
, costituisce un’attività motoria formativa adatta allo sviluppo fisiologico equilibrato di tutti i distretti corporei ed alla prevenzione dei principali paramorfismi dell’età scolare. Il Progetto si prefigge come obiettivo la pratica di un’attività motoria indirizzata a stimolare processi di socializzazione ed il consolidamento delle aree motorie, relazionali e cognitive. Si formulerà un approccio di tipo elementare delle fondamentali attività acquatiche utile al coordinamento degli schemi motori di base. Per ogni gruppo classe è stata prevista una doppia figura di riferimento: l’istruttore Gerardo Proietto e il docente specializzato Prof. Senatore Francesco . Le attività si svolgeranno presso la Piscina Comunale Paradise Swim di Tramonti, le date degli incontri sono di seguito indicate. I Coordinatori di classe faranno pervenire avviso scritto della presente alle famiglie.

Circolare


 

 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto  “Laboratorio linguistico d’Inglese non formale”
Visualizza l'Area di  riferimento

 

 

 

 

inizierà a cadenza settimanale e in collaborazione con l’associazione Acarbio   il Progetto “Laboratorio linguistico d’Inglese non formale”  rivolto alle classi indicate.

Il piano di lavoro prevede la compresenza di un esperto con l’insegnante specialista di classe, per l’attuazione di lezioni di conversazione.

L’obiettivo principale del progetto è quello di raggiungere un traguardo linguistico di arricchimento e di potenziamento delle capacità di espressione e di comprensione orale, attraverso attività strutturate in collaborazione con le insegnanti di classe.

 L’associazione che collabora costantemente con differenti università europee, propone una grande risorsa presente sul territorio che può rappresentare un’opportunità importante anche per la nostra Istituzione Scolastica, creando validi presupposti d’ interazione tra gli studenti allo scopo di diffondere nuove competenze linguistiche. 

 

La lingua inglese possiede, come quasi tutte le lingue, un registro formale usato nelle situazioni "importanti" e un registro informale più semplice, confidenziale che è la regola nelle conversazioni e nelle comunicazioni scritte tra familiari o amici. il linguaggio informale è più naturale ed è quello regolarmente parlato dalla maggioranza dei britannici o americani. L'inglese informale si differenzia da quello formale nella scelta delle parole, nell'utilizzo delle parole e nelle strutture grammaticali

 

Circolare



 In occasione della giornata internazionale della donna giovedì 8 marzo
"Dalla parte di chi..."
... Prima di tutto la persona ...
 

diretta streaming
dalle ore 10.30

Attivazione ed illustrazione, ad alunni e genitori, del progetto “ Sportello d'ascolto” psicologico a.s. 17/18.  Un’iniziativa che nasce per costruire, in sinergia,strategie utili ad affrontare e risolvere problematiche inerenti la crescita, la dispersione scolastica, l’insuccesso, il bullismo, ma anche uno spazio in cui fare prevenzione rispetto alle situazioni di disagio.

Lo sportello diventa un’occasione per gli studenti:
- di ascolto
- di accoglienza
- di sostegno alla crescita
- di orientamento
- di informazione

Circolare
Programma
Modello Autorizzazione


 

Le scuole devono abbandonare
il dominio .gov entro luglio

Riorganizzazione del dominio di secondo livello (sld)
da www.ictramonti.gov.it a
www.ictramonti.it

Con la determinazione n. 36/2018, Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) ha reso noto che il dominio di secondo livello gov.ita partire dal 1° luglio 2018, sarà riservato alle sole amministrazioni centrali dello Stato e non più a qualunque amministrazione pubblica centrale o locale, scuole comprese.

Le scuole hanno sei mesi di tempo per dismettere il dominio e trasferire su un nuovo sito tutti i dati obbligatori che nel corso degli anni hanno caricato sul loro sito web,

La nostra scuola ha già recepito il provvedimento trasferendo tutti i dati sul nuovo dominio www.ictramonti.it

Link al provvedimentohttp://trasparenza.agid.gov.it/archivio28_provvedimenti_0_121520_791_1.html


Sciopero intera giornata Comparto Scuola 8 marzo 2018


Circolare


digital&practice
quando la formazione docenti diventa active time per alunni
Visualizza l'Area di  riferimento
___________________________________________________________________
Una Nuova Modalità di Fare
Formazione
per i Docenti
per la costruzione di  curricoli digitali tali da condurre bambini e ragazzi a costruire autonomamente percorsi “fatti da loro per loro stessi “ in una dinamica di scambio, confronto  e reciproco arricchimento
___________________________________________________________________

La formazione non può riferirsi solo a quella istituzionale e/o certificata, ma deve inerire   la vision e la mission di ogni Istituto e soprattutto essere ragionevolmente sostenibile in termini di strutture, costi e competenze già disponibili all’interno di ogni Scuola...continua a leggere

 

di maurizio salucci


RICCHISSIMA la proposta formativa 2017/2018
digital practic&team digitale
 

 Bullismo e Cyberbullismo (genitori) -  doc. Formatore Salucci
 Codind e APP - doc. Formatore Salucci
 Coding - doc. Formatore Russo/Salsano
 Informatica di base - doc. Formatore Russo/Ssalsano
 Lim - doc. Formatore Salucci
 Oggeti digitali AUDIO/VIDEO -  doc. Formatore Salucci
 Power point - doc. Formatore SALSANO
 Registro elettronico - doc. Formatore Giordano/Todisco
 Word – doc. Formatore Russo/Salsano
 
CARTALAB - doc. Formatore Carretta
Ceramica - doc. Formatore Manzi/Smedile
Inteatro- doc. Formatore Annarummo/Anastasio
Metodo Bortolato - doc. Formatore Guastatore
Psicofavole (genitori)- doc. Formatore Guastatore
Scrittura Creativa - doc. Formatore Guastatore

I corsi, aperti solo al personale docente dell'Istituto e della Rete Scuole costiera Amalfitana, coinvolgeranno minigruppi di docenti. L'ordine di preiscrizione costituirà,  insieme all'autocertificazione delle competenze, criterio preferenziale per l'accesso. Sarà rilasciato attestato di frequenza. Per l'accesso ai corsi di digital practice è previsto un level entry. A breve calendario e modalità di iscrizioni.


 

 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto “L’Arte del Cestaio” a. s. 2017/18
Visualizza l'Area di  riferimento

 

Si comunica che, a partire da lunedì 5 marzo p.v., in  collaborazione con la Proloco di Tramonti, prenderà avvio il Progetto “L’Arte del Cestaio”, per le classi prime e seconde della Scuola Secondaria di 1°grado. Conoscere gli antichi mestieri significa fare un viaggio nella memoria del passato per scoprirne gli aspetti caratteristici, l’impagliatore è un antica arte manuale che ci ancora alle nostre tradizioni locali. Un’occasione per apprendere dunque, grazie all’intervento del sig. Emilio Giordano, le tecniche di intreccio e lavorazione, la composizione e le qualità delle diverse tipologie di materiale ligneo utilizzabile. Il lavoro artigianale rappresenta un patrimonio culturale che, laddove valorizzato ed incoraggiato, è in grado di mantenere vivo il tessuto sociale. Imparare a riconoscerne il valore è esperienza, cultura e saperi che altrimenti andrebbero perduti.

A Tramonti era un tempo fiorente la produzione di ceste intrecciate, di sporte e spaselle di castagno. Tutto ciò che veniva prodotto serviva agli agricoltori per il lavoro nei campi o per la raccolta ed il trasporto dei limoni e degli altri prodotti dell’orto e della montagna, alle famiglie per i bisogni legati all’attività quotidiana. 

Le piante di castagno più giovani vengono regolarizzate nel fusto a giugno e tagliate entro il mese di agosto. Ogni fusto viene cotto nel forno ed ancora caldo viene ridotto a colpi di coltello in giunchi sottili, successivamente intrecciati in una intelaiatura precostituita fatta di rami di spessore maggiore. La forma è solitamente quella ovale. 
La produzione di intrecciati era così fiorente che ad un certo punto venne addirittura costituita una cooperativa per poter rispondere alla domanda del mercato. Alla Fiera Internazionale dell’Artigianato di Firenze del 1954, l’artigiano Aniello Sazano vinse il secondo premio per aver creato una cesta gigante. 
Mutate le forme e gli strumenti del lavoro agricolo e quasi scomparsa l’attività dei cestai, oggi le creazioni degli artigiani vengono non di rado utilizzate come complementi d’arredo. 
 

fonte web: http://www.unescoamalficoast.it



Daniele barca -  Dirigente Scolastico
 

Piccole Scuole Crescono
- Integrazione CDD/Libri di testo
Nuovo appuntamento per lunedì 05 marzo alle ore 16.30 con il webinar  condotto da Daniele Barca

 

 

 

 

Daniele Barca, Dirigente dell'IC3 di Modena, affronterà il tema della produzione dei Contenuti Didattici Digital(CDD) come integrazione all'utilizzo dei libri di testo nella scuola, facendo riferimento ad un'ampia serie di esperienze condotte dalle scuole di cui è ed è stato dirigente. Questo metodo fa riferimento alla norma che dall’anno scolastico 2014-2015, consente agli istituti scolastici «di elaborare il materiale didattico digitale per specifiche discipline da utilizzare come libri di testo e strumenti didattici per la disciplina di riferimento»

 

 I docenti interessati  a seguire il webinar lo comunicheranno, entro le ore 12.00 del 05/03/2018, alla docente Paola Fiorenza


Avviso
 

Causa neve, l'Ente Comune ha disposto la chiusura della Scuola per il giorno 27/02/2018




Giorgio Covato
Comandante di Stazione di Tramonti
 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto "Un Carabiniere per Amico" a. s. 2017/18

Visualizza l'Area di  riferimento

 

L'incontro con il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Tramonti, previsto per il giorno 27 febbraio p.v., considerate le avverse condizioni meteorologiche, è rinviato a  data da destinarsi.

Progetto "Un Carabiniere per Amico" a. s. 2017/18


Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto “ Sportello d'ascolto” a.s. 17/18
Tutti i grandi sono stati bambini una volta (ma pochi di essi se ne ricordano)-Il piccolo principe (Antoine de Saint-Exupéry)
Visualizza l'Area di  riferimento

L'attivazione del progetto “ Sportello d'ascolto” a.s. 17/18, prevista per mercoledì 28 febbraio p.v., è rinviata a data da destinarsi.

 


Avviso
Disposizione chiusura sedi scolastiche – Provvedimento d’urgenza del Dirigente scolastico

Causa neve e gelo che non consente al personale di raggiungere la sede, per motivi di sicurezza, è stata disposta la chiusura della Scuola per il giorno 26/02/2018.

Disposizione DS
 


 

 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto “ Sportello d'ascolto” a.s. 17/18
Tutti i grandi sono stati bambini una volta (ma pochi di essi se ne ricordano)-Il piccolo principe (Antoine de Saint-Exupéry)
Visualizza l'Area di  riferimento

Nell 'ambito del “ Sportello d'ascolto” a.s. 17/18, a partire da mercoledì 28 febbraio p.v., sarà attivato lo Sportello d’Ascolto Psicologico, a cura della Prof.ssa Capo Giovanna. Un’iniziativa che nasce per costruire, in sinergia,strategie utili ad affrontare e risolvere problematiche inerenti la crescita, la dispersione scolastica, l’insuccesso, il bullismo, ma anche uno spazio in cui fare prevenzione rispetto alle situazioni di
disagio. Lo sportello diventa un’occasione per gli studenti:
- di ascolto
- di accoglienza
- di sostegno alla crescita
- di orientamento
- di informazione

Info: L’adolescenza è da sempre considerata una fase di vita molto complessa e delicata, durante la quale il ragazzo e la ragazza cominciano a definire le proprie scelte personali e si impegnano in un processo di costruzione dell’identità. La scuola secondaria di primo grado riveste, in questa fase, un’importanza cruciale sia per i ragazzi che per le famiglie, non solo per la formazione didattico educativa, ma anche come luogo di riferimento nel quale si strutturano le relazioni con il gruppo dei pari, che assume in questi anni un ruolo centrale. I cambiamenti che l’adolescente si trova ad affrontare sono  molteplici e incalzanti: rapide trasformazioni del corpo, sviluppo delle capacità cognitive e una maggiore capacità di riflessione su di sé e sull’altro, ricerca dell’autonomia. Questi processi, talvolta, se non accompagnati da un’adeguata riflessione, possono portare l’adolescente a esperire disagio e confusione. In un’ottica di prevenzione del disagio e di promozione del benessere, l’offerta di uno sportello di ascolto persegue l’obiettivo di accogliere tutte le richieste tipiche di questa fascia evolutiva ed eventuali dubbi e preoccupazioni.
La scuola si impegna inoltre a fornire uno spazio adeguato all’attività di sportello (ad esempio un’aula) che garantisca un’adeguata riservatezza ai colloqui in corso.


 

 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto “ Ben…Essere inAmore” a.s. 17/18
Visualizza l'Area di  riferimento

Nell ' ambito del “ Ben…Essere inAmore” a.s. 17/18,  gli alunni delle classi III^ della Scuola Secondaria di primo grado giovedì 01 marzo, usufruendo del servizio di trasporto scolastico dalle ore 9:30 alle ore 12:00, effettueranno un’uscita didattica sul territorio presso il Consultorio Familiare di Castiglione. In vista della conclusione del Progetto “Ben…Essere in Amore” è previsto un incontro informativo tenuto dal Dott. F. Califano (ped. adolescentologo) e dal Dott. Pepe esperto in ginecologia.

Info: la scelta di attivare una progettualità inerente alla tematica di educazione sessuale/sentimentale scaturisce non solo dalla valenza positiva che hanno interventi di prevenzione primaria su argomenti come l’interruzione volontaria di gravidanza, l’AIDS e le altre malattie sessualmente trasmesse, ma anche dalla consapevolezza che per gli adolescenti non è semplice, di fronte ad una molteplicità di messaggi contraddittori, elaborare propri valori ed atteggiamenti inerenti la sessualità, che scaturiscano non da un adeguamento passivo o da processi imitativi di modelli esterni, bensì da un’analisi critica, una riflessione ed un’appropriazione di informazioni e conoscenze, al fine di sviluppare scelte autonome e consapevoli. L’adolescenza può essere un periodo difficile per i cambiamenti che accadono in modo repentino e continuo e per le curiosità e le paure che nascono da informazioni, spesso confuse, che gli adolescenti cercano di raccogliere da soli o tramite il confronto con i coetanei. La difficoltà dei ragazzi a relazionarsi sulla tematica sessuale scaturisce anche da una difficile comunicazione tra genitori e figli. Inoltre, la complessità sociale, il bombardamento degli stimoli televisivi, dei mass-media e dei nuovi strumenti di comunicazione (che propongono una cultura del corpo come status-symbol, una sessualità come “consumo” e svilita dei suoi aspetti legati alla relazione ed all’affettività), l’aumento di conoscenze “contraddittorie” comportano una minore chiarezza nell’adolescente che si trova in una fase di transizione e quindi di incertezza. Affrontare la tematica della sessualità nell’adolescenza è, quindi, importante perché, al di là dei presupposti biologici che ne costituiscono la base, viene comunque coinvolta l’identità psicologica e sociale dell’individuo.




Giorgio Covato
Comandante di Stazione di Tramonti

 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto "Un Carabiniere per Amico" a. s. 2017/18

Visualizza l'Area di  riferimento

 

Il 27 febbraio p.v., le classi IIA/IIB/IIC Scuola Secondaria incontreranno una rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri. L’iniziativa, che appartiene ai progetti storici dell'Istituto,  riproposta dal nuovo Comandante della Stazione dei Carabinieri di Tramonti,  ha come obiettivo favorire l’incontro tra gli studenti e gli operatori del territorio, al fine di potenziare l’interesse alla cultura della legalità.

Progetto "Un Carabiniere per Amico" a. s. 2017/18




 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
"Laboratorio Teatro" -
Visualizza l'Area di  riferimento

 

Il 27 febbraio p.v., sarà avviato a cadenza settimanale, nelle classi IIA - IIC della Scuola Secondaria di 1°grado, un progetto di teatro con l’intervento dell’associazione Nuovi Orizzonti di Tramonti. Si tratta di un laboratorio teatrale, che intesse una doppia relazione: fra pari e nei confronti dell’adulto. Lo strumento che viene utilizzato per veicolare questi rapporti è una storia, un tessuto narrativo che è pretesto per far agire, in relazione corporea, i ragazzi in uno spazio e in un tempo. Le finalità educative del progetto: educare all’ascolto, sollecitare all’espressione personale, interagire con la musica, scoprire l’adulto come possibile guida non autoritaria, scoprire la motivazione a fare insieme, sentirsi parte di un gruppo, scoprire lati di sé e degli altri per provare ad instaurare nuove e inedite modalità di relazione, sviluppare un maggior grado di concentrazione, superare paure, inibizioni, ansie, timidezze e rispetto delle regole. L’obiettivo condiviso con i ragazzi sarà quello di giungere ad un «incontro aperto», al fine di mostrare il lavoro svolto.

Progetto "Laboratorio Teatro"


 

 



 


  Didatticadigitalpractice

il PC sempre con me per un
Digital always available
coinvolte le classi IIA/B della primaria


"La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le
tecnologie della societa' dell'informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione. Essa e' supportata da abilita' di base nelle TIC: l'uso del computer per reperire, valutare, conservare, produrre, presentare e scambiare informazioni nonche' per comunicare e partecipare a reti collaborative tramite Internet
" (Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio relativa a competenze chiave per l'apprendimento permanente).
Tuttavia, anche se e' ormai da tutti riconosciuto che le TIC (Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione) preparano gli studenti ad un'attiva e consapevole partecipazione ad un mondo in rapido sviluppo  grazie all'accesso a sempre nuove e varie tecnologie, esiste una concreta  difficolta' dei docenti nel condividere il "medium" con i propri alunni. La difficolta', paradossalmente, consiste proprio nella varieta' della proposta tecnologica che passa dal pc, al tablet, per arrivare al telefonino. E' utile sottolineare che questi strumenti condividono, in senso lato, una filosofia comune di utilizzo , ma si differenziano , in estrema sintesi, in termini di usabilita', condivisione e soprattutto di produzione. Ad esempio, la documentazione di un'esperienza didattica potrebbe essere fatta con una fotocamera digitale  o con un tablet, ma differenti sono i livelli di documentazione in termini di arricchimento delle informazioni date (il tablet permetterebbe ad esempio l'elaborazione di un PPT), ma anche relativamente alla condivisione e quindi alle molteplicita' di attivita' esperibili. Non solo, alla difficolta' della scelta del "medium" da utilizzare (del resto non sempre nelle disponibilita' di tutti gli alunni) il docente e gli alunni , soprattutto della primaria e della secondaria di 1? grado, avvertono la necessita' di lavorare in uno spazio condiviso non solo nei contenuti, ma soprattutto nella struttura. Le piattaforme online tipo ad es. EDMODO, anche se vanno in questa direzione risolvono parzialmente il problema. Infatti,  diversi sono le criticita': la necessita' di connessione internet, la condivisione possibile solo a livello di comunicazione e assets (testi/audio/video/ etc).  Cio' che manca e' proprio la possibilita' del "make" ovvero del fare. Per il "make" ciascuno deve utilizzare il proprio "medium" e i software (sw) a disposizione. L'ideale sarebbe che tutti gli alunni avessero un pc con medesime caratteristiche hardware e sw sia a scuola che a casa. Ma, cio' non e' assolutamente perseguibile. E allora, rinunciare? Si e' ripresa un'esperienza nata nel lontano 2005 e chiamata "PC in Tasca" che aveva come obiettivo creare un'unica ottima Suite di base, adatta a ogni tipo di utente e facilmente arricchibile e personalizzabile  tramite pen drive. La parte piu' interessante e' la possibilita', per il docente,  della creazione di un'interfaccia comune, ma personalizzabile in termini di sw in versione portable. In pratica l'alunno in una "piccola chiavetta usb" porta tutto quanto e' il "didattico-digitale" fatto a scuola elaborato poi a casa o viceversa.


 Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto “ENPA” a. s. 2017/18

Visualizza l'Area di  riferimento

La nostra Scuola ha aderito al   Progetto di educazione al rispetto dei diritti degli animali e dell’ambiente proposto ed organizzato dall’ “ENPA” (Ente Nazionale Protezione Animali). Le classi quinte della Scuola Primaria e le   prime della Scuola Secondaria di primo grado,  incontreranno  volontari e referenti dell’ Associazione,  per attività volte alla  sensibilizzazione degli alunni  in materia di  tutela dei diritti degli animali e valorizzazione della natura. Saranno affrontate tematiche importanti come l’inquinamento ambientale, il randagismo, l’abbandono ed il maltrattamento degli animali.

 

L’Ente Nazionale Protezione Animali (E.N.P.A.) è la più antica e importante associazione protezionistica d’Italia. Fondata da Giuseppe Garibaldi nel 1871, l’E.N.P.A. svolge oggi la sua attività in tutti i settori per la tutela, il benessere e la protezione degli animali. Fino al 1979 l’E.N.P.A. è stato un “ente morale di diritto pubblico” sotto il controllo del Ministero degli Interni, diretta emanazione dello Stato. Ente morale di diritto privato dal 1979, apartitica, senza fini di lucro, l’E.N.P.A. è una ONLUS che non riceve finanziamenti governativi. Opera solo grazie all’aiuto di chi condivide le sue finalità. L’ente è organizzato in coordinamenti regionali e in sezioni. Attualmente le sezioni sono circa 160. 




Guarda il video dimostrativo



Space Learning
- L'articolazione del tempo scuola

 

Nuovo appuntamento per mercoledì 21 febbraio alle ore 16.00 con il webinar "Spaced Learning nella gestione delle pluriclassi".

Lo Spaced Learning è una metodologia didattica caratterizzata da una particolare articolazione del tempo della lezione che prevede tre momenti di input e due intervalli, durante i quali gli alunni si distraggono e si rilassano. Questa metodologia è stata utilizzata, seppur con qualche variante, dalle scuole del Movimento Avanguardie Educative nell’ ambito del progetto di ricerca-azione condotto dall'Indire. Nel corso del webinar co-condotto da Rossella Palmizio, docente esperta di questa metodologia e Maeca Garzia, ricercatrice Indire, verrà illustrato il metodo nella sua efficacia nei diversi contesti, tra cui quello della pluriclasse

 

 

 I docenti interessti  a seguire il webinar lo comunicheranno, entro 19/02/2018, alla docente Paola Fiorenza


  Chiusura e sospensione delle attività didattiche

Si comunica la sospensione delle attività didattiche per i giorni 12 e 13 Febbraio 2018 per manifestazione del Carnevale, nonché la chiusura degli Uffici nel giorno di martedì 13 febbraio 2018 Le attività riprenderanno regolarmente mercoledì 14 febbraio 2018.

Circolare


 

Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Un'occasione unica!

All'Istituto Comprensivo di Tramonti i tecnici del Milan in classe
per una sana cultura dello sport

Una prestigiosa partnership con la Fondazione Milan Onlus

Visualizza l'Area di  riferimento

Partnership da "campioni" per l' Istituto Comprensivo "Giovanni Pascoli" di Tramonti. Allo scopo di favorire la diffusione di una sana cultura sportiva e di uno stile di vita sano e attivo, l'istituto diretto dalla professoressa Luisa Patrizia Milo ha stretto una prestigiosa partnership con la Fondazione Milan Onlus. La divisione della squadra rossonera, da sempre sensibile alle tematiche legate all'educazione e al benessere psico-fisico delle nuove generazioni su tutto il territorio nazionale, mette a disposizione dell'istituto costiero tecnici sfornati dalla scuola di formazione dell' AC Milan.

Il progetto, che avrà inizio il 5 febbraio prossimo, è rivolto agli alunni della scuola primaria e prevede l'affiancamento, all'insegnante di classe (referente esecutivo il docente di Educazione Fisica Francesco Senatore,preparatore atletico del Costa d'Amalfi), di docenti laureati in Scienze Motorie formatisi nel Milan. Un'occasione unica!

fonte: www.ilvescovado.it


Nellambito dell'Attività progettuale "INCONTRAMICI"
Progetto di promozione della lettura

Nella Biblioteca d'Istituto primo incontro con  la scrittrice Maria Rossi
.

 


 La Giornata della Memoria, che si è tenuta nell’aula consiliare di Tramonti (lunedì 29 gennaio) organizzata dal Club per l’Unesco di Amalfi, con l’Anpi Salerno, insieme alle strutture locali dell’Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti e all’ANPPIA, ha voluto ripercorrere attraverso i ricordi di un figlio, ciò che ha vissuto un internato militare italiano. Luigi Negri è stato detenuto per venti mesi in un campo di concentramento nazista dopo la firma dell’armistizio con gli anglo-americani.

Una storia finita a buon fine ma che ha segnato profondamente la vita non solo di Luigi ma di un’intera famiglia. “Mio padre quando è ritornato a casa – ha raccontato Enzo Negri – era un uomo ormai diverso, non più quella persona gioviale che tutti avevano conosciuto, ma un adulto chiuso dentro sé stesso”. E poi una confessione, fatta proprio ai ragazzi della scuola di Tramonti: “Anch’io ragazzi sono una vittima del nazifascismo, perché il rapporto con mio padre non è mai stato facile”...

Continua a leggere su ecostiera.it

A Tramonti la Giornata della Memoria tra mostra,
video intervista e musica

“Giovani, ricordate: le paure generano fascismi, anch’io in fondo sono una vittima del nazifascismo”.
Le frasi della video intervista ad Enzo Negri realizzata dal giornalista Umberto Adinolfi, sono come tante piccole “stilettate”
che arrivano dritte al cuore dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti.

 

 

Giornata della memoria 2018
La mostra dei ragazzi ebrei di Villa Emma salvati dai nazifascisti:
gli alunni di Tramonti ricordano la Giornata della Memoria 

 

 

Sarà la mostra su “I ragazzi ebrei di Villa Emma a Nonantola, 1942-1943” esposta lunedì 29 gennaio (ore 10,30), presso l'aula consiliare del Comune di Tramonti, Costiera amalfitana, a ricordare cosa è stato il dramma della Shoah.

In occasione della “Giornata della Memoria”, l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, sezione di Salerno, insieme alle strutture locali dell'Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti e all’ANPPIA, al Club per l'Unesco di Amalfi, con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti, racconteranno la terribile storia degli ebrei perseguitati, e di come 73 ragazzi si salvarono grazie alla solidarietà, e ad un luogo che li accolse: Villa Emma a Nonantola.

E saranno gli alunni di Tramonti ad essere anche protagonisti attivi della Giornata della Memoria, istituita in tutto il mondo dalle Nazioni Unite, con letture di brani e versi musicali. 

Una video intervista racconterà la storia del salernitano Luigi Negri, che per oltre 20 mesi è stato detenuto in un campo di concentramento nazista. Ad essere intervistato è il figlio Enzo, giornalista, che ripercorrerà ciò che ha vissuto sulla propria pelle il papà, trasmettendo alle nuove generazioni la consapevolezza contro l’oblio. 

Saranno anche quei volti della mostra “I ragazzi ebrei di Villa Emma a Nonantola” che per un giorno si sposterà da Salerno (presso l’Arco Catalano di Palazzo Pinto) a Tramonti, grazie a Luigi Giannattasio, presidente dell’Anpi Salerno e a Mariella Rocco dell’Aned che hanno voluto così portare all'attenzione un capitolo di storia che va fatto conoscere, anche grazie alla sensibilità mostrata verso questo tema dall’Istituto scolastico “Giovanni Pascoli” sempre più aperto nel recepire input da parte del mondo dell’associazionismo. 

Attraverso quelle immagini, si ripercorrerà così la solidarietà che tanta parte della popolazione seppe dimostrare a chi era perseguitato dai nazifascisti. Tanti gli episodi simbolici che saranno ricordati, e le letture che i ragazzi proporranno: da Primo Levi a Brecht, dalla storia di Liliana Segre nominata senatrice a vita fino ad arrivare a Joyce Lussu con la “filastrocca poetica” per la Shoah, in sintonia con il tema scelto dall'Unesco per la Giornata 2018: "La memoria dell'Olocausto e l'educazione: la nostra memoria condivisa". 

 

Circolare
Manifesto


 Attività Motorie per la scuola primaria

Progetti FIPAV "S3
Racchette di Classe
Muoversi bene per crescere meglio" AC Milan Onlus

Circolare


Formazione - Neoassunti - news
Visualizza l'Area di  riferimento

Attività didattica 1
Conferme novità percorso formativo
Curriculum Formativo


Iscrizione Scuola Infanzia 2018/2019

Si ricorda ai genitori che l'iscrizione al primo anno di scuola dell'Infanzia non deve essere effettuata online, bens?in forma cartacea e presso gli uffici di segreteria. Come per gli altri ordini di scuola, le domande potranno essere presentate dal giorno 16 Gennaio 2018. Il termine di scadenza ?fissato al 6 Febbraio 2018.

Modello Iscrizione Scuola Infanzia


Al via il progetto  di promozione della lettura e incontri con la scrittrice Maria Rossi autrice del libro ?Lumascuro?, il prete che voleva togliere i ragazzi dalla strada
 

?Lumascuro? era un prete. Uno strano prete. Di quelli che portavano la tonaca lunga nelle feste comandate e una tuta da muratore nei giorni feriali... continua a lggere


di Luigi Novi

Circolare


Argo DidUP Famiglia - Scuolanext anche su dispositivi mobili
LINK - ACCESSO REGISTRO Ehttp://www.sc13645.scuolanext.infoLETTRONICO GENITORI


Area registro genitori



Studi Radiofonici
Visualizza l'Area di  riferimento


Avviso pubblico
di indagine di mercato per la manifestazione di interesse e di individuazione degli operatori economici da invitare con il ricorso al Me.Pa, alla successiva eventuale procedura comparativa ex art.34 del D.I. 44/2001, per individuare l?operatore economico a cui assegnare mediante affidamento diretto, ai sensi dell?art.36, comma 2, lett. a), del D.lgs. 18 aprile 2016 n.50, per la realizzazione del progetto ?WEB RADIO

Determina DS
Avviso pubblico manifestazione di interesse


Iscrizioni a scuola - a.s. 2018/2019
Visualizza l'Area di  riferimento

Le domande di iscrizione on line possono essere presentate dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2018 alle ore 20:00 del 6 febbraio 2018. Dalle ore 9:00 del 9 gennaio 2018 ?possibile avviare la fase della registrazione sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it

Circolare


Mercatini di Natale a Tramonti
Domenica 17 dicembre Piazza Nassiriya

Organizzati dal Comune di Tramonti,sono tornati per il terzo anno consecutivo i Mercatini di Natale, con i prodotti biologici delle aziende del territorio a chilometro zero. Quest'anno era presente anche l'Istituto Comprensivo di Tramonti.






La benedizione del bambinello                    Auguri Scuola Primaria                     Auguri Scuola Secondaria

Texte alternatif

ascolta Bianco Natale

 

Programma
sede Polvica - I GENITORI sono INVITATI

14 dicembre
ore 10.00 :con la presenza di Don Gianfranco e del sindaco dott. Antonio Giordano, ci sara' la benedizione del Bambinello a cui parteciperanno i bambini delle classi prime della scuola primaria

ore 10.30: Auguri della scuola Primaria

15 dicembre
ore 10.30: Auguri della scuola Secondaria

20 dicembre
ore 16.30: Auguri della scuola dell Infanzia





Siglati 16 Protocolli di Intesa

Una scuola strettamente connessa alla vita e al territorio, in cui il mondo dei "grandi" si integra e si contamina con quello dei ragazzi, per uno scambio creativo e innovativo.

Visualizza l'Area di  riferimento
 



 


Attivata la registrano e la visualizzazione per tutti i laboratori e aule polifunzionali. Chi dovesse riscontare problemi nella visualizzazione e/o registrazione rivolgersi in segreteria



 


Accordi di Rete

Scuola Enti Locali Associazioni Culturali


 Nel quadro del processo di decentramento, coinvolgente gli Enti Locali, il sistema educativo e scolastico, l'Istituto comprensivo 'G. Pascoli' di Tramonti e' da tempo impegnato in percorsi di acquisizione e consolidamento dei rapporti di collaborazione con gli Enti e le Associazioni Culturali territoriali, al fine di realizzare un processo di ampliamento e miglioramento della qualita' del sistema formativo che non rappresenti un' integrazione di intenti diversi ma che sia parte fondante dell'Offerta Formativa.

La variegata realta' presente nel territorio che ha dato luogo negli anni a una serie di attivita' culturali, motiva la scelta di rendere piu' incisivo l'impegno dei diversi soggetti aderenti con la condivisione e la sottoscrizione di protocolli d'intesa condivisi.

Il protocollo d'intesa costituisce un proficuo strumento per formalizzare obiettivi, contenuti e modalita' di collaborazione, pur nel rispetto degli specifici ambiti di competenza e autonomia. L'accordo tra Istituzione Scolastica, Enti e Associazioni Culturali consente di predisporre le condizioni piu' consone alla programmazione e alla realizzazione di un'offerta formativa integrata:

- tesa all'innovazione e rispondente alle esigenze di sviluppo della comunita' locale;
- finalizzata all' uso ottimale, in termini di razionalita' e qualificazione, delle risorse umane, strutturali e finanziarie disponibili sul territorio;
- volta a sviluppare e potenziare i principi di qualita' e di equita' delle istituzioni scolastiche autonome.

L' Istituto comprensivo 'G. Pascoli' propone una Tavola Rotonda nella quale i soggetti coinvolti si impegnino a condividere e sottoscrivere un patto d'intesa con le seguenti finalita':
- Attiva partecipazione della scuola e delle associazioni culturali su un progetto comune.
- Stimolo allo spirito di appartenenza al territorio.
- Collaborazione che favorisca il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse del processo educativo/forma
tivo

 

Brochure
Manifesto
 


Giovedi' 7 dicembre 2017

Aula Consiliare Comune di Tramonti


ESAMI DI STATO CONCLUSIVI DEL PRIMO CICLO
E DI CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE:

I DECRETI DEL MIUR

In materia di esami di Stato conclusivi del primo ciclo e di certificazione delle competenze - dopo l'approvazione del decreto legislativo n. 62 del 13.4.2017 (vigente dal 31.5.2017)  il MIUR ha emanato i seguenti provvedimenti normativi:

il Decreto Ministeriale n. 741 del 3.10.2017 sugli esami di Stato conclusivi del primo ciclo di istruzione;
il Decreto Ministeriale n. 742 del 3.10.2017 sulla certificazione delle competenze;
la nota prot. n. 1865 del 10.10.2017 "Indicazioni in merito a valutazione, certificazione delle competenze ed esame di Stato nelle scuole del primo ciclo di istruzione"


EVENTO SETTIMANA UNESCO "EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA"

AGENDA 2030
Le antiche cisterne in Costiera amalfitana nell'era dei cambiamenti climatici
 

Nell'ambito delle iniziative educative e informative della settimana Unesco per '"l'Educazione alla Sostenibilita' - Agenda 2030", indetta in tutta Italia dal 20 al 26 novembre 2017, dal tema "Cambiamenti climatici e rifugiati ambientali",  il Club per l'Unesco di Amalfi in collaborazione con l'Associazione Acarbio, propongono per venerdi' 24 novembre 2017, due ore di incontro con gli alunni della terza classe (Scuola secondaria di primo grado).

Si ripercorrera' la storia delle antiche cisterne ancora oggi presenti in Costiera amalfitana, patrimonio Unesco, ma che rischiano di essere abbandonate, e l'importanza di riattivarle (con alcuni positivi esempi) "nell'era dei cambiamenti climatici". Un percorso che portera' i ragazzi a comprendere meglio cos'e' l'Accordo di Parigi sul clima, con i suoi punti principali. E che cosa puo' fare, anche una piccola comunita' in tema di "rifugiati ambientali". Verranno trattati anche i temi che riguardano la siccita' e gli incendi estivi (argomenti ancora attuali per gli effetti del dissesto idrogeologico su un territorio gia' fragile come quello della Costiera amalfitana).

Scarica locandina



Progetto MIUR Atelier Creativo- Avviso Pubblico
Prot. AOODGEFID/5403 del 16/03/2016. Azione di disseminazione

Studi Radiofonici e
WEB Radio per i Nostri Alunni

Determina DS
Avviso per la selezione personale interno:  Progettista - Collaudatore


Piano Attivita' a.s. 2017/18

Visualizza l'Area di  riferimento

Orario Lezioni Scuola Infanzia tempo pieno
Visualizza l'Area di  riferimento

Orario Lezioni Scuola Primaria tempo pieno
Visualizza l'Area di  riferimento

INIZIO MENSA SCOLASTICA A.S. 2017/2018
Visualizza l'Area di  riferimento


Comunicazione orari

Circolare
Menu


 

FORMAZIONE DOCENTI NEOASSUNTI  2017/2018

CONFERME E NOVITA' DEL PERCORSO

Visualizza l'Area di  riferimento


Orario Lezioni Scuola Secondaria tempo pieno
Visualizza l'Area di  riferimento

INIZIO MENSA SCOLASTICA A.S. 2017/2018


Si comunica che da mercoledi' 15 novembre 2017 avra' inizio il servizio mensa

Circolare


Organi Collegiali a.s. 2017/18 - Eletti


Circolare




Video tutorial introduttivo per l'utilizzo del
registro argo scuola next 2017.2018
Si ricorda che per l'utilizzo del registro elettronico va utilizzato il  browser firefox

 

Sospensione delle attivita' didattiche

Come da  calendario scolastico 2017/2018 della Regione Campania si comunica la  sospensione delle attivita' didattiche  dal 2 al 4 novembre 2017, commemorazione dei defunti.

Circolare


FORNITURA GRATUITA, PARZIALE O TOTALE, DEI LIBRI DI TESTO
AGLI ALUNNI FREQUENTANTI LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

 

I MODELLI PER RICHIEDERE IL BENEFICIO VANNO RITIRATI PRESSO L'ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO "G. PASCOLI" E LE DOMANDE DEVONO ESSERE CONSEGNATE, SEMPRE ALL'ISTITUTO SCOLASTICO, ENTRO IL 22 DICEMBRE 2017.

Tutte le indicazioni


Convocazione delle assemblee di classe per l'elezione dei rappresentanti dei genitori nei Consigli di classe, interclasse e intersezione dell'anno scolastico 2017/18

Circolare


   



La Ministra Valeria Fedeli a Scala:
"Scuola fondamentale nei piccoli centri,determina comunita'".

Intervento della DS Luisa Patrizia MILO sul Progetto "Piccole Scuole"

 

 


Un Micronido a Tramonti


 

Circolare



  INCONTRO CON VALERIA FEDELI
MINISTRO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITa' E DELLA RICERCA
Visualizza l'Area di  riferimento

Domenica 15 ottobre alle ore 17,00 in Piazza Municipio il Ministro Valeria Fedeli sara' ospite nel Comune di Scala. Considerata la rilevanza dell'evento, si invitano I Dirigenti della Rete ScuoleCostieraAmalfitana a presenziare all'evento.
La visita del Ministro rappresenta per le nostre piccole scuole, per la comunita' di Scala e della costiera tutta un'ottima opportunita' per comunicare al Ministro il significativo messaggio che, da tre anni come piccole scuole che operano in piccole comunita', stiamo diffondendo sia a livello territoriale che nazionale: dare "salute" alle piccole comunita' attraverso le piccole scuole che le "nutrono" in termini di crescita, istruzione e formazione, potenziando identita' e consolidando appartenenze.
L'invito e' esteso a tutti i Dirigenti della Rete dell'ambito 24 e a quanti vorranno essere con noi. Confidando nella consueta disponibilita' e collaborazione della nostra piccola e grande comunita' "in cammino" colgo l'occasione per porgere a tutti i miei saluti in attesa di incontrarci Domenica 15 ottobre in Piazza Municipio a Scala alle ore 17,00.


                                          
Il Dirigente Scolastico
                                             Prof. Luisa Patrizia MILO




 

E' in linea il nuovo registro elettronico


Dal 16 settembre "Mille anni di Magia"

 

Gentilissimi Nell'ottica della fattiva collaborazione con il territorio e nel contesto di Ravello Costa d'Amalfi candidata a Capitale italiana della Cultura 2020, e' opportuno accogliere con una organizzazione ad hoc, l'invito del Direttore di Villa Rufolo, Dott. Secondo Amalfitano, a rendere partecipi le nostre platee all'evento "Mille anni di magia" in cui, dal 16 settembre al 22 ottobre, il monumento per circa 40 minuti racconta se stesso e la storia della Costa attraverso suoni, immagini, ologrammi, realta' aumentata e videomapping.
L'entrata per gli scolari e' gratuita . Tale gratuita' e' estesa anche ad un accompagnatore . Sara' sufficiente che le scuole inviino una mail indicando nome, cognome e istituto di appartenenza. L'ingresso all'evento e' consentito ogni 20 minuti per circa 30-35 persone a partire dalle 19,50.

Circolare informativa
Modalita' di partecipazione/prenotazione
Modello prenotazione


La rete scuole costiera amalfinata alla "Fiera didacta italia"
DALL'ISOLAMENTO ALLA "SCUOLA COMUNITa'"

Quando l'innovazione produce miglioramento
Importanti novita' per la Rete Piccole Scuole

Secondo l'OCSE, l'innovazione deve contenere un qualche livello di originalita' e produrre un beneficio, ovvero generare un valore aggiunto; l'innovazione si riferisce all'elaborazione di nuove idee o strategie e scaturisce in reazione a un problema, in un percorso simile a quello della ricerca-azione; non solo: l'innovazione nasce anche dalla curiosita', dalla propensione a prendersi dei rischi, dalla capacita' di attuare strategie alternative allo status quo e, secondo alcuni, e' legata al pensiero divergente o addirittura a una sorta di "ignoranza creativa".
"e' proprio in un'organizzazione reticolare in continua rinegoziazione e sperimentazione che l'innovazione si diffonde e si realizza. Il modello della rete e' quello che a nostro parere e' piu' idoneo alla scuola della societa' della conoscenza, nella quale non vi e' piu' un unico nodo dal quale si irradiano contenuti", ha spiegato Elisabetta Mughini, dirigente di ricerca e responsabile per l'Indire dell''Area Innovazione.

   didacta Novita' ed anticipazioni

Le scuole aderenti, attraverso il progetto europeo etwinning, saranno messe in rete con le altre "piccole scuole" EUROPEE
  Come anticipato dallo stesso  maestro ed educatore Franco Lorenzoni, e' stata rinnovata la sua collaborazione con INDIRE con un nuovo progetto sempre nell' ambito di "Piccole Scuole"
In linea il nuovo sito di Piccole Scuole
Rinnovate le risorse: Webinar, Toolkit metod., etc
Il manifesto di piccole scuole
Aderisci al movimento come scuola




SecondariaDidattica LaboratorialeIIIA/B-IIA/B
Laboratorio - Tecnologia

 

Oggi giorno il computer, gli smartphone e i tablet ci aiutano a risolvere "problemi" piccoli e grandi. Tuttavia e' necessario che prima qualcuno abbia definito questi problemi e le strade piu' efficaci per risolverli. Questo lavoro il piu' delle volte e' a noi invisibile e' svolto da ingegnerie e programmatori che si avvalgono del pensiero computazionale e di specifici linguaggi di programmazione.

Il pensiero computazionale permette di definire che tipo di problema abbiamo di fronte e quindi di sviluppare possibili strategie di risoluzione, presentandole in modalita' comprensibile sia dall'uomo che dai calcolatori elettronici. La programmazione (coding) e' il processo che parte dalla formulazione di un problema e giunge alla creazione di programmi eseguibili al computer. Le attivita' si svolgono settimanalmente nel laboratorio di informatica e consistono nello svolgimento di un corso di 20 ore sulla piattaforma del code.org a cui ogni studente accede con una propria username e password. Alla fine del corso sara' rilasciato un certificato di regolare esecuzione delle attivita' proposte.  

L'obiettivo e' di accostare l'alunno a nuove applicazioni informatiche esplorandone le funzioni e le potenzialita', sara' in grado di programmare ambienti informatici e elaborare semplici istruzioni come il controllo di un piccolo robot.

Visualizza tutte le attivita' laboratoriali
Docente Gaetano Coppola
     

 



IctramontiDidattica Laboratoriale

Sotto lo stesso cielo
vai alla pagina del progetto


Progetto Indire
 

All'Istituto Comprensivo "G. Pascoli" Tramonti
vai alla pagina del progetto
I divulgatori dell'Osservatorio Astronomico Salvatore Di Giacomo
 per svolgere lezioni di astronomia, sia teoriche sia pratiche grazie all'ausilio di un 
Planetario gonfiabile
03 maggio 2017

stasera serata osservativa per le classi
partecipanti al progetto Indire

 


In linea la Programmazione Didattico laboratoriale
dipartimentale  e progettuale
primaria 27/04/2017


In linea la Programmazione Didattico laboratoriale Progettazione
Secondaria


Inaugurata nuova area del sito
docenti: Balzano - Vastola
Area Coro Scolastico

Festa della Mamma 2017
Insieme ai bambini dei tre anni

5 maggio Polvica - ore 16.30

Circolare DS


#scuolebelle

La nostra scuola e' beneficiaria di finanziamenti per Interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale degli edifici scolastici di Polvica, Pietre e Gete.

#scuolebelle e' il capitolo che riguarda gli interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale degli edifici scolastici.


Volontariato e adolescenti 2017
progetto Club Unesco di Amalfi
Nell'anno in corso si prevedono undici campi scuola - Uno si fara' a Tramonti
Visualizza tutte le attivita' progettuali


Volontariato ed adolescenti si caratterizza per un percorso suddiviso in due fasi ben distinte. La prima prevede alcuni incontri con il/i gruppo/i classe individuati dall'istituto scolastico utili per iniziare, in modo dinamico, il nostro percorso progettuale.
I ragazzi che saranno piu' incuriositi dalla proposta potranno partecipare, gratuitamente, ad un campo scuola che si svolgera' nel periodo estivo. I partecipanti saranno stimolati, con una metodologia partecipativa, da proposte ed attivita' legate principalmente alle mission delle organizzazioni di volontariato che sono promotrici delle progettualita'. I progetti saranno realizzati da reti territoriali composte principalmente da Organizzazioni di volontariato. Nell'anno in corso si prevedono undici campi scuola, distribuiti sul tutto il territorio provinciale, che coinvolgeranno circa 350 studenti. Il campo scuola previsto per i ragazzi di Tramonti sara' di tipo residenziale e si terra' presso la sede di Acarbio in TRAMONTI nel mese di giugno

Circolare DS


PREMIO FRANCESCA MANSI PER L'AMBIENTE 
IV edizione
 

L'Associazione Costiera Amalfitana Riserva di Biosfera (Acarbio) la sezione di Salerno di Italia Nostra (Associazione Nazionale per la tutela del Patrimonio Storico, Artistico e Naturale della Nazione) il Club per l'Unesco di Amalfi ripropongono alle scuole di ogni ordine e grado della Costiera amalfitana una variante del concorso dello scorso anno (2016), il cui titolo ricordiamo essere stato "GAIA COSTIERA - paesaggio vegetale e diversita' biologica in Costa d'Amalfi ".

Il titolo, quest'anno, e' il seguente: Paese mio: itinerari naturalistici e culturali per la conoscenza e la valorizzazione delle piccole frazioni, dei borghi e dei casali del territorio 'minore' della Costiera.

Locandina



Attivato il Sistema di Prenotazione
Laboratori - strutture- aule online
Visualizza gli altri laboratori
 
Laboratorio Musicale Palestra Coperta Campetto

In linea sintesi della Documentazione video/grafica
Seminario di formazione INDIRE
"La pluriclasse nella Classe"

Area documentazione
Area info seminario




Attivato il Laboratorio di Disegno
nuovo Laboratorio all'IC di Tramonti
La creativita' e' senza dubbio la risorsa umana piu' importante. Senza creativita' non ci sarebbe progresso e ripeteremmo sempre gli stessi schemi.
(Edward De Bono, scrittore e studioso dei processi cognitivi)




Disegnare e' tra le attivita' ludiche preferite dai bambini, un gioco spontaneo e naturale, che permette di dare forma alla fantasia e di creare combinazioni sempre nuove di linee e colori. Allo stesso, disegnare rappresenta uno strumento non verbale privilegiato per la rappresentazione del mondo cognitivo, ma soprattutto affettivo del bambino/ragazzo, perche' e' specchio della realta' inconscia non onirica infantile, del mondo interno. Accanto infatti ad una comunicazione di tipo soprattutto conscio, costituita dal linguaggio articolato, il disegno si costituisce come comunicazione silenziosa ma non per questo muta, che ci parla in modo profondo ed acuto di emozioni interne.

e' un linguaggio diverso, per immagini, che puo' essere ascoltato oltre che visto, un dire che e' sempre verita' umana perche' liberamente espressivo. Numerose ricerche in campo psicologico-educativo hanno confermato e studiato questi aspetti e hanno considerato il disegnare un'attivita' centrale per lo sviluppo emotivo-comportamentale del bambino, per la sua crescita identitaria.  Attraverso il disegno il bambino parla del suo mondo psichico e la facilita' o meno con cui si accostera' a questa liberta' espressiva, saranno anch'esse una comunicazione non ineludibile. Lo sviluppo dell'identita' del bambino, passa infatti anche dal riuscire a disegnare il proprio disegno.
Come non c'e' sogno uguale ad un altro, ciascun disegno e' unico e individualizzante.


Tale percorso e' reso possibile ridando significato a concetti dati per scontato, in particolare i concetti di errore, di bello e brutto e di "dono innato". L'errore, rappresentato dall'uso della gomma, cambiera' significato: non esiste errore ma esiste un segno, che puo' trasformarsi continuamente in linea con il proprio sentire e la propria fantasia. L'errore diventa individualizzazione e scoperta del proprio linguaggio interiore; il bello e il brutto diventano aggettivi poveri che non possono corrispondere all'unicita' di un segno. Si trasforma "un bel disegno" nel "disegno di Mario", espressione dell'identita' di Mario, della ricchezza del suo mondo. Il "dono innato", quindi, non esiste, ogni disegno e' prezioso perche' e' preziosa la persona uman
a.



Le competenze per la cittadinanza digitale: DIGCOMP
Visualizza tutte le attivita' scuola digitale


Quali competenze sono necessarie all'allievo cittadino digitale?

Educare alla cittadinanza digitale e' progettare esperienze di apprendimento in cui gli allievi siano chiamati ad agire tutte le competenze integrando la dimensione analogica con quella digitale.

La competenza digitale e' una delle otto competenze individuate nella Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio "Le competenze chiave per l'apprendimento permanente" (in inglese) del 2006.

La competenza digitale, e' bene chiarire,  e' sempre piu' centrale per una cittadinanza attiva e consapevole. La diffusione delle tecnologie dell'informazione e comunicazione e la capillare disponibilita' di connessione alla rete ha modificato lo scenario pubblico e privato dei cittadini. Sono cambiate le modalita' per esercitare la cittadinanza.

Un presentazione sintetica del framework DIGCOMP, in lingua italiana, con l'indicazione delle competenze specifiche e' disponibile al linK indicato di seguito:

"Le competenze digitali per la cittadinanza"


I genitori  nei gruppi di whatsapp
fonte http://www.tecnicadellascuola.it

 

L'avvento della tecnologia e l'uso smodato degli strumenti multimediali hanno alterato il rapporto tra scuola e famiglia e quasi distrutto quel clima sereno che un tempo si respirava tra le aule scolastiche.

Si e' ormai diffuso il malvezzo da parte dei genitori "tecnologici" di creare gruppi su whatsapp per scambarsi le informazioni e sapere ogni cosa che accade tra le mura scolastiche...

 

Continua a Leggere


Anche ICtramonti usa Padlet
 

un muro virtuale per appuntare, assemblare, collaborare

 Continua  a pag. precedente